Modificazioni vestibolari soggettive e oggettive nei bambini dopo impianto cocleare

Review scientifica

L'impianto cocleare è diventato una procedura di routine per i bambini con sordità neurosensoriale bilaterale da grave a profonda. Nell’ultimo decennio si è visto un rapido aumento del numero di impianti eseguiti, soprattutto a seguito degli studi che hanno dimostrato una riduzione dei costi e una migliore qualità della vita di chi utilizza l’IC. La crescente tendenza all’impianto bilaterale in età pediatrica è stata giustificata da studi recenti che hanno dimostrano una maggiore capacità di preservare il normale sviluppo corticale, una migliore localizzazione sonora, che contribuisce a una maggiore comunicazione preverbale e allo sviluppo del linguaggio, e una maggiore efficacia in termini di costi. 

Sebbene la chirurgia dell’impianto sia una procedura sicura con rari rischi intra e postoperatori, oltre ai benefici dell’utilizzo dell’impianto cocleare si sono studiati i potenziali effetti collaterali nei bambini, in particolare sulla funzione vestibolare e sull’equilibrio.

Nell’adulto è ormai accertato che l’impianto cocleare è potenzialmente in grado di causare una diminuzione della funzione vestibolare, misurata mediante test oggettivi come i potenziali evocati vestibolari miogenici (VEMPs), calorici e l’Head Impulse test (Halmagyi-Curthoys test). A conferma di questo, una recente meta-analisi della funzione vestibolare dopo intervento chirurgico per l’impianto cocleare ha riportato un significativo effetto negativo sul test calorico e VEMPs negli adulti, sebbene le manifestazioni sintomatiche complessive riferite dai pazienti siano risultate insignificanti.

Se nell’adulto la possibile disfunzione vestibolare è un dato acquisito, per i bambini i risultati sono limitati; questo riflette forse il fatto che molti centri non eseguono abitualmente i test necessari. Ciò può essere dovuto a diversi motivi: costi, benefici poco chiari, difficoltà nel testare bambini molto piccoli, mancanza di attrezzature adatte. Non sono pertanto disponibili revisioni sistematiche o meta-analisi confrontabili. 

Lo studio qui presentato si è posto di valutare i possibili effetti collaterali vestibolari dell’IC nella popolazione pediatrica attraverso l'esame dei parametri vestibolari oggettivi e soggettivi riportati in letteratura. Si è cercato di rispondere alle seguenti domande:
  • C'è una diminuzione significativa delle risposte obiettive al test vestibolare nell'orecchio impiantato dopo l'impianto cocleare?
  • Vi sono cambiamenti nei sintomi vestibolari soggettivi post-operatori che suggeriscono una persistente compromissione clinica a lungo termine?
La popolazione valutata ha compreso pazienti pediatrici con impianto cocleare sottoposti a test vestibolari preoperatori e post-operatori. Sono stati inclusi studi di coorte prospettici o retrospettivi che riportavano test di pazienti di età inferiore ai 18 anni al momento dell'IC, compresi studi che includevano bambini sottoposti a impianto monolaterale o bilaterale (simultanei o sequenziali). Sono stati inclusi anche studi che includevano adulti e bambini, fornendo dati individuali rilevanti per i pazienti pediatrici. Sono stati inclusi i bambini con comorbilità aggiuntive, anche quelli con condizioni che predispongono a disfunzione vestibolare, in quanto costituiscono un'importante coorte di pazienti sottoposti a impianto cocleare.

I test presi in considerazione si avvalevano di:
  • Misure di outcome primari: test di funzionalità vestibolare pre e post-operatoria comprendente almeno uno tra: VEMPs, prove caloriche, HIT, posturografia dinamica.
  • Misure di outcome secondari: sintomi soggettivi della funzione vestibolare pre e post-impianto cocleare.

Applicando i criteri predefiniti, solo 11 studi sono stati inclusi per l'analisi completa. Sono stati quindi raccolti i dati relativi ai VEMPs pre e post-operatori, calorici, HIT, posturografia e sintomi soggettivi. 

Degli 11 studi, quattro hanno riportato dati di vertigine soggettiva e solo uno ha riportato i dati di HIT. Nessuno studio ha riportato dati di posturografia. Cinque dei nove studi che hanno misurato le risposte dei VEMPs cervicali (cVEMP) hanno mostrato un aumento statisticamente significativo delle risposte VEMPs anomale dopo l'impianto cocleare. Uno studio ha mostrato una riduzione statisticamente significativa delle risposte caloriche dopo l'impianto. Tuttavia, il rischio relativo non ha indicato cambiamenti significativi globali. Quattro studi hanno riportato sintomi soggettivi generici e non ci sono stati studi che hanno riportato risultati in maniera quantitativa. Nessuno studio ha indicato l'esistenza di sintomi post-operatori come squilibrio o vertigini immediatamente o nel post-operatorio a lungo termine. 

In conclusione, l’impianto cocleare comporta un rischio di disfunzione vestibolare post-operatoria, anche se il suo significato clinico al momento sembra essere minimo; i risultati a lungo termine - decenni - devono ancora essere riportati. I dati degli studi sugli adulti suggeriscono che dopo la chirurgia implantare, la funzionalità del sistema vestibolare può essere compromessa, portando a potenziali manifestazioni cliniche come squilibrio postoperatorio, vertigini e cadute. Ciò può riguardare soprattutto i bambini che sono più comunemente sottoposti a impianto bilaterale, sollevando la preoccupazione teorica della disfunzione vestibolare bilaterale a lungo termine a seguito dell'intervento chirurgico. I meccanismi proposti per questo risultato sono stati precedentemente discussi in letteratura e includono traumi diretti correlati all'inserzione dell'elettrodo, perdita di liquido perilinfatico intraoperatoria, stimolazione elettrica degli organi otolitici e labirintite da corpo estraneo. 

Indipendentemente dai risultati oggettivi, non vi è evidenza di sintomi soggettivi di vertigini che si verificano nella popolazione pediatrica dopo l'impianto cocleare. Non è chiaro se si tratti di una limitazione dei dati disponibili, dell’assenza di segnalazione soggettiva dei sintomi o di una mancanza di lesioni clinicamente significative al sistema vestibolare. 


Fonte: 
Michael Yong , Emily Young , Jane Lea , Hannah Foggin , Erica Zaia , Frederick K. Kozak ,e Brian D. Westerberg  Subjective and objective vestibular changes that occur following paediatric cochlear implantation: systematic review and meta-analysis. J Otolaryngol Head Neck Surg. 2019 May 22;48(1):22. doi: 10.1186/s40463-019-0341-z. Review. Free PMC Article.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/31118089